Relay Marathon. Tutto quello che c’è da sapere

La 7a edizione della Europ Assistance Relay Marathon, la corsa a staffetta che si correrà quasi in contemporanea alla Maratona di Milano il 2 aprile 2017, è stata presentata ufficialmente nei giorni scorsi, nella suggestiva sala Alessi di Palazzo Marino, insieme alla 17esima edizione della EA7 Milano Marathon,

Tantissimi gli sponsor a fianco di Rcs Active Team – Rcs Sport, del gruppo Armani, e di Europ Assistance che han creduto in questo grande evento. A partire da Under Armour, sponsor tecnico, Hauwei, Garmin, Levissima, Enervit e altre prestigiose aziende.

A 10 giorni dal grande evento, risultavano iscritti più di 6.300 runner alla Maratona, 12.000 partecipanti alla staffetta e oltre 7.000 alla School Marathon, numeri che cresceranno ancora perchè le iscrizioni sono ancora aperte e possibili fino al 31 marzo.

Il Charity Program è il programma di solidarietà ideato dalla maratona di Milano per le associazioni non-profit che vogliono raccogliere fondi tramite la corsa.
I runner possono correre per un’associazione a scelta, raccogliendo donazioni per la causa benefica che sta loro più a cuore. La sfida sportiva diventa quindi anche una sfida solidale: con il sostegno e le donazioni di migliaia di runner solidali, è stato possibile realizzare centinaia di progetti benefici. Dalla sua nascita nel 2010, il programma ha raccolto più di 3.500.000 euro, coinvolgendo oltre 300 diversi Charity Partner e si è gradualmente evoluto, con l’introduzione del numero chiuso e la responsabilizzazione delle ONP che diventano protagoniste della raccolta fondi. Questo è possibile anche grazie alla collaborazione di Rete del Dono,  il più grande portale per la raccolta fondi on-line in Italia che supporta le organizzazioni non profit aderenti al Charity Program aiutandole a promuovere e comunicare i loro progetti.

Ecco la guida pratica per sapere tutto quello che serve
a chi parteciperà alla Relay Marathon di Milano

PRE GARA / MARATHON VILLAGE

@MICO LAB, in piazzale Carlo Magno 1, Fiera Milano City, ingresso Gate 17.
La fermata della metropolitana più vicina è Domodossola, sulla linea M5 lilla
_Venerdì 31 marzo dalle 12 alle 21

_Sabato 1 aprile dalle 9 alle 19

PRE GARA / RITIRO PETTORALE

Ritiro pettorale e sacca gara. Documento d’identità valido, certificato medico (nel caso non li avessi ancora forniti), lettera di conferma (anche su smartphone o tablet). Pettorali e pacchi gara possono essere ritirati da terzi, con apposita delega firmata e documento d’identità valido.

Il pettorale è strettamente personale e non può essere alterato. L’iscrizione non è posticipabile, trasferibile o rimborsabile. Cedere il proprio pettorale a un’altra persona si rischia entrambi la squalifica e si è legalmente perseguibili per il reato di truffa. Oltre al rischio che se succede qualcosa a chi sta gareggiando, è impossibile poi risalire al nome del partecipante in gara, con tutte le conseguenze che ne potrebbero conseguire.

Pacco gara. Pettorale, chip a bracciale, t-shirt tecnica ufficiale bianca, biglietto Atm per viaggiare sui mezzi pubblici il giorno della gara, medaglia di partecipazione, custodia sacca blu per indumenti personali (l’unica accettata al deposito borse) e una serie di altre cose.

GIORNO DELLA GARA / PRE PARTENZA E PARTENZA

Raggiungere la partenza principale. In metropolitana: linea Rossa M1 fermata Palestro, linea Gialla M3 fermata Turati. Linee suburbane: fermata Porta Venezia: S1, S2, S5, S6, S13. In treno: Stazione Centrale, poi metro. Sconsigliato raggiungere la partenza in auto.

Raggiungere la partenza della tua frazione.
_Frazione 2
, tra via Pagano e via del Burchiello (lato sinistro della strada): linea rossa M1 fermata Pagano. Il villaggio è all’interno del parcheggio in corrispondenza della fermata.
_Frazione 3 in viale Caprilli (lato sinistro della strada): linea rossa M1 fermata Lotto Fiera. Il villaggio relay si trova in Piazzale Lotto.
_Frazione 4 in Via Benedetto Croce (lato sinistro della strada): linea rossa M1 fermata Uruguay. Il villaggio è nel parcheggio del Centro Commerciale Bonola (tra Via Cechov e Via Kant).
Adegua il tuo orario di arrivo al punto di partenza della tua frazione sulla base della velocità di corsa dei tuoi compagni di squadra.

Deposito borse. All’interno dei Giardini Montanelli, dietro al Museo Civico di Storia Naturale. Utilizzare esclusivamente l’apposita borsa di colore blu alla quale va attaccata l’etichetta riportante il numero di gara.
Per il deposito borse degli staffettisti sono previste due possibilità:
_Portare la sacca al deposito del punto di cambio dove concluderai la tua frazione, per poi andare al punto di partenza del tratto che devi correre. È possibile effettuare la consegna della sacca anche al sabato, dalle 15.00 alle 19.00.
_Affidare la sacca al compagno di squadra che correrà la frazione successiva alla tua (al primo frazionista se la frazione che correrai è la quarta ed ultima). Sarà il tuo compagno a consegnare per te la borsa al deposito.

Gabbie di partenza e pacer. Per la staffetta non sono previste gabbie di partenza ne pacer. Chi desidera partire davanti deve stare a ridosso del corridoio di partenza all’orario indicato. Gli staffettisti partiranno utilizzando esclusivamente il varco di sinistra del portale.

Tabella di marcia.
9.45 Accesso al corridoio di partenza
10.00 Partenza Relay Marathon
12.10 Arrivo prima staffetta (indicativo)

12.30 Cerimonia di premiazione
13.00 Inizio parata delle Charity
15.30 Scadenza tempo massimo

GIORNO DELLA GARA / LA STAFFETTA

Percorso. Partenza e arrivo in Corso Venezia. Dislivello positivo è inferiore a 125 metri, pavé circa 3,1 km. Nel dettaglio. Km Zero Giardini pubblici Idro Montanelli. Km 2 la nuova città, quartiere Isola e grattacieli Posta Nuova. Km 3 Stazione Centrale. Km 7 Teatro alla Scala. Km 8 Corso Vittorio Emanuele e Piazza Duomo. Km 10 Piazzale Cadorna  e Ago d’acciaio. Km 12-14 doppio bastone di via Washington. Km 16 City Life. Km 23 Ippodromo e stadio di San Siro. Dal km 25 al 35 Parco Montestella, parco di Trenno e Parco del Portello. Km 39 Castello Sforzesco. km 42, 195 TRAGUARDO Giardini pubblici Idro Montanelli.

Testimone e cronometraggio. Il tempo sarà effettuato attraverso il chip/testimone che dovrete passarvi di mano in mano nell’area cambio. Un’unico bracciale che non dovete perdere. Saranno previste postazioni di rilevamento

Zone cambio. Ogni zona cambio è divisa in numerosi settori, ciascuno dei quali riporta l’indicazione, tramite palina segnaletica, delle squadre che devono effettuare il cambio nel settore stesso. Ogni settore ospita 100 squadre ed è lungo circa 40 metri. Il cambio avviene tramite il passaggio del testimone, cioè del bracciale a strappo con il chip di cronometraggio.

Ristori e spugnaggi. Un sacchetto con il ristoro finale verrà consegnato al termine di ciascuna frazione, all’interno del villaggio relay. Posizionati ogni 5 chilometri lungo il percorso ci saranno i ristori della Maratona, solo in caso di necessità i partecipanti della staffetta potranno usufruirne.

Servizi. Ogni villaggi situato in zone cambio prevede: deposito borse, spogliatoi, punto di ristoro, servizi igienici e postazione medica. In ciascuna zona cambio è previsto uno speaker che intratterrà i runner e fornirà loro tutte le informazioni necessarie.

Servizio medico. Postazione medica avanzata  in Corso Venezia, pochi metri dopo il traguardo e postazioni mediche fisse o mobili ogni 4 km circa lungo il percorso.

Musica. Numerose isole musicali distribuite sul percorso, con musica live coordinata da RDS. I gruppi musicali suoneranno al km 1, 13, 14, 18, km 25, 27, 35, 36, 39, km 42 e nella zona di finish area.

Cronometraggio. Verrà rilevato il tempo complessivo di squadra sia dallo sparo al traguardo, sia dal momento in cui il primo frazionista oltrepassa effettivamente la linea di partenza al traguardo. Rilevamento all’entrata e all’uscita di ciascuna zona cambio. Il cronometraggio individuale verrà quindi calcolato su una distanza identica per tutti i runner che corrono la stessa frazione, indipendentemente dalla posizione effettiva in cui avverrà il passaggio di testimone all’interno della zona cambio.

 

GIORNO DELLA GARA / DOPO LA FINISH LINE

Tratto finale. La staffetta è una grande festa collettiva ed è bello che il team si riunisca per tagliare insieme il traguardo festeggiando la vittoria. Per questo il percorso della staffetta sarà separato, nell’ultimo chilometro, da quello dello maratona, e si concluderà sotto un portale d’arrivo dedicato.

Arrivo di squadra. I runner delle prime 3 frazioni potranno aspettare l’ultimo frazionista in un tratto appositamente segnalato negli ultimi 500 metri del percorso, e correre insieme fino al traguardo. Dopo il traguardo, i primi 3 frazionisti saranno fatti uscire dalla zona transennata.

Servizi all’arrivo. Postazione di ritiro del chip, la consegna di tutte e 4 le medaglie del team, il ristoro finale per lo staffettista della 4 frazione, il ritiro della sacca e quindi i massaggi, gli spogliatoi e i servizi igienici.

Risultati. I tempi parziali e le classifiche finali saranno disponibili in tempo reale sul sito www.tds-live.com. Al termine della gara, direttamente dal sito si potrà scaricare i diploma.

Grande festa. Parata finale di tutte le charity coinvolte nelle staffette a partire dalle ore 13.00. La festa poi continua anche all’interno dei Giardini pubblici.

Buone corse a tutti!

#EuropAssistanceRelayMarathon #RunFastLiveCool #PerunaBuonaCausaSempre #NoStopNoProfit

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *