Sfide Metropolitane. Giochi di gambe sugli spalti di San Siro

La tanto attesa quarta Sfida Metropolitana è finalmente approdata online. Ormai la data dell’evento unico al mondo è vicinissima! Mancano solo due settimane alla Wings for Life Run World, quando tutto il mondo correrà per chi non può. Infatti, il 7 maggio 2017 prenderà il via in 24 città nei 6 continenti, in contemporanea mondiale, la gara dove non sei tu a dover raggiungere il traguardo, ma lui a superarti. Il 100% del ricavato delle quote donate per partecipare alla gara sarà realmente e totalmente devoluto in beneficenza per sostenere la ricerca sulle lesioni al midollo spinale, attraverso l’organizzazione no profit Wings for life.  La corsa, in Italia, sarà a Milano, in piazza Castello, alle ore 13.

E allora, nell’attesa che arrivi il fatidico giorno, godiamoci questa sfida tra calciatori e runner.

In una mattina non diversa dalle altre, nel tempio del calcio milanese, si incontrano l’indimenticato capitano dell’Inter e della Nazionale Beppe Bergomi, e la calciatrice dell’Inter, attaccante e Capitano della squadra femminile, Regina Baresi, figlia di Beppe e nipote di Franco, entrambi Ambassador della Wings for Life, per una sfida all’ultimo gioco di punta/tacco contro il runner Roberto Nava, maratoneta e triatleta.

Lo stadio di San Siro, incredibilmente deserto, ospita la quarta puntata della web series firmata WfLWR con la regia consolidata del film maker Nicola Schito, omaggiando così la grande storia dell’Inter e mettendo a confronto due stelle del calcio nerazzurro.

Mentre i due calciatori sugli spalti dello stadio palleggiano, toccando la palla nerazzurra con maestria e leggerezza, cercando di non farla mai cadere, Roberto dovrà salire e scendere di corsa i gradoni delle tribune. Giochi di gambe, di velocità e di precisione per i tre sfidanti, esercizi di tecnica di gioco e di corsa che li vedono concentrassimi per non perdere l’avvincente sfida.

Riuscirà il team composto da Regina e dallo «Zio» Beppe a difendere la palla senza farla mai toccare terra e vincere contro Roberto, che instancabile corre su e giù dai gradoni del primo anello di San Siro?
La sfida è senza dubbio appassionante e se siete curiosi di sapere com’è andata esattamente e volete scoprire il vincitore, non vi resta che guardare l’entusiasmante video.

• #SfideMetropolitane • #tuttoilmondocorrerà • #correreperchinonpuò •


Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *